Studio Giambo di Silvia Fossati
Mostre 2019
Water & Color01

Visioni di artista

Legni, rughe, cretti dominano queste opere che  creano suggestioni di trame di tessuti, trame vegetali….., attraverso sottili richiami luministici  oppure forti contrasti di luci ed ombre.

Mostre 2018

Bianco + Bianco

20 gennaio 2018

BIANCO SU BIANCO: Artisti a confronto su un “Non colore”.

Sulle bianche campiture, appaiono tenui colori intrisi di luce: forme astratte che si alternano a motivi figurativi, si rincorrono sui muri dello Studio Giambo alla ricerca di una bianca armonia.

Intrecci con il barocco

20 maggio 2018

Volute, drappi dai gonfi panneggi, forme spiraliformi o rotondeggianti, uso diffuso del color oro, vestiti ricercati e minuziosamente istoriati, hanno costituito il filo conduttore di questa mostra complessa e variegata, ospitata nelle spazio espositivo dello Studio Giambo nell’autunno 2018.

Variazioni sul blu

9 giugno 2018

Il blu, colore che suggerisce sensazioni di profonda spiritualità, è stato trattato dagli artisti partecipanti con approcci molto diversi, ma accomunati dalla ricerca di un evidente contatto con la propria interiorità.

Nudità svelate

22 settembre 2018

I locali dello Studio Giambo e in seguito quelli della Sangallery dell’Associazione Vittorio Rossi-Libri liberi di Firenze, hanno ospitato questa interessante mostra dedicata ai nudi maschili e femminili.

Foto, disegni, dipinti e sculture a celebrare la nudità attraverso variegate e molteplici visioni di notevole fascino.

Invasioni

13 ottobre 2018

Per la giornata AMACI 2018, l’arte “ invade” le pareti dello Studio Giambo e si fa incombente. Alcune opere sospese a sottili fili si muovono delicatamente al passaggio degli spettatori, creando un evidente dinamismo. Forme astratte si alternano a forme geometriche ed a motivi figurativi, in un tripudio di colori, materiali e tecniche diverse.

FLORA

17 novembre 2018

Mostra personale della fotografa Giovanna Sparapani.

Fiori turgidi colti nel loro splendore di forme e colori disparati, sono collocati a far bella mostra di sé dentro vasi e vasetti scelti per la loro originalità, in aperto contrasto con foto dedicate ad alcuni fiori seccati che, nonostante tutto, conservano la loro colorazione, anche se attutita e le loro forme, anche se raggrinzite.

Una bellezza turgida accostata ad una bellezza sostanzialmente melanconica.

Trittico Onirico

Inserire data

Cinque artisti impegnati ad esporre i loro preziosi triplici dipinti dai colori e dalle forme raffinate in un gioco di sottili rimandi.

Chiudi il menu